Green tourism

Il progetto

Un luogo di turismo esperienziale unico nel suo genere

Il progetto Opendream ispirato ai principi di rigenerazione urbana sostenibile e di riqualificazione ambientale degli edifici desidera porsi come uno Luogo per le Eccellenze in cui Turismo Slow & Green, Innovazione, Food, Eventi e Arte, si fondono e inglobano per trasmettere l'autenticità del territorio e offrire un’esperienza di visita del nostro territorio unica nel suo genere: un viaggio emozionale dove al centro poniamo il benessere della persona e lo stimolo dei cinque sensi.

Questi i principi che ci guidano e che ritroviamo anche nello stile di viaggio che desideriamo proporre ai visitatori del nostro territorio, coloro che come noi desiderano scoprire il mondo in modo lento, naturale e responsabile.

Opendream grazie alla sua posizione strategica consente infatti un agevole punto di accesso ad una lunga e diversificata serie di itinerari alla scoperta del territorio Veneto: un paesaggio incantevole e unico per varietà, che dalle vette delle Dolomiti scende lungo le anse di fiumi e percorsi naturalistici, attraversando rinomate città d’arte, pregiate terre di produzione agroalimentare e vitivinicola fino ad allargarsi nell’orizzonte della laguna di Venezia e delle spiagge del litorale.

Il territorio

Al centro di un'area di eccellenze

Il progetto Opendream, grazie alla sua posizione che interseca le principali dorsali del turismo Slow, si inserisce all’interno di Green Tour, un insieme di percorsi ambientali avviato dalla Regione Veneto che collega diversi itinerari di interesse ambientale, culturale ed enogastronomico.

Affacciato sull’asse ciclabile Treviso-Ostiglia, Opendream interseca il Cammino di Sant’Antonio di Padova, la ciclabile Monaco-Venezia e permette una veloce connessione con la ciclabile Greenway del Sile, rappresentando di fatto una porta di ingresso privilegiata in Regione, collegata strategicamente agli altri assi di trasporto stradale, ferroviario e aeroportuale.

L’area consente un vero e proprio scambio di mobilità che, da veloce, grazie alla prossimità con il centro e l’aeroporto di Treviso, diventa lento e sostenibile con l’intersezione delle tre attigue dorsali ciclabili: Venezia – Munchen, Greenway Girasile e Treviso – Ostiglia.

I nostri valori

I principi alla guida del progetto

Crediamo che Opendream possa rappresentare il trampolino di lancio da cui partire alla scoperta del Veneto. Un punto di partenza eccezionale per cogliere ogni sfaccettatura di un paesaggio così generoso e particolareggiato e desideriamo farlo cogliendo la rivoluzione del movimento in e-bike, che consente, anche ai meno sportivi, di avvicinarsi al mondo cicloturistico in modo sano, piacevole e divertente.

Desideriamo valorizzare il nostro territorio in un'ottica di turismo Slow & Green, dove al primo posto si trova il benessere dell'ambiente e della persona.

Il nostro obiettivo è quello di permettere ai viaggiatori di scoprire con facilità e comodità le bellezze del nostro territorio in armonia con la natura e nel rispetto delle tradizioni locali.

La nostra proposta prevede quindi un nuovo modo di viaggiare più consapevole, sano e divertente, vicino alla comunità e alla cultura del territorio.

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci compilando il modulo qui sotto.

Opendream an index of possibilities

Le altre aree di Opendream.